Volete realizzare una veranda? Meglio legno, alluminio o PVC

Volete realizzare una veranda? Pesaro

Volete realizzare una veranda? Installando ampie vetrate scorrevoli, potrete trasformare gli spazi aperti della vostra casa in una stanza in più, aumentando la superficie arredabile a vostra disposizione.

Un semplice balcone può diventare uno studio ampio e luminoso. Parte del vostro cortile si trasformerà in un salottino privato dove organizzare feste. Le possibilità sono realmente infinite,  l’importante è scegliere il materiale corretto per realizzare una struttura solida e confortevole.

Quali sono i materiali più comuni che vengono impiegati per realizzare una veranda?

I materiali più diffusi sono il legno, il PVC e l’alluminio.

Il legno

Per le sue caratteristiche isolanti e le qualità estetiche, fino a qualche anno fa il legno era il materiale più diffuso nella creazione di verande e pergolati. Oggi si tendono a preferire i polimeri di ultima generazione (economici e dalle prestazioni termiche) e le leghe di alluminio (molto più resistenti e durevoli nel tempo).

Il PVC

Le verande in PVC offrono le migliori prestazioni termiche ed acustiche presenti sul mercato. Che abitiate al mare o in montagna, lo spazio all’interno della vostra veranda rimarrà confortevole durante tutti i mesi dell’anno. Inoltre, questo polimero può essere personalizzato in molti modi diversi, anche con effetto legno iperrealistico.

L’alluminio

Questa lega metallica si presta molto alla costruzione di strutture edili. Oltre ad essere leggero e resistente, l’alluminio non richiede manutenzione e non impone limiti alle dimensioni della veranda.

Solamente da queste sue caratteristiche, l’alluminio sembrerebbe il materiale perfetto per trasformare un portico od un terrazzo in uno spazio coperto, ma presenta un difetto molto importante: come tutte le leghe metalliche, non coibenta lo spazio al suo interno e lascia passare il calore.

La soluzione? I profili in alluminio con taglio termico, per quanto risultino più costosi, hanno prestazioni isolanti paragonabili (ma non pari) al PVC.

Volete realizzare una veranda a Pesaro? Affidatevi a Giannotti Claudio

Quale materiale scegliere?

L’alluminio è un materiale perfetto per realizzare delle verande resistenti nel tempo, che non richiedono interventi all’infuori di una regolare pulizia.

Il PVC offre le migliori prestazioni termiche ed acustiche, ad un prezzo decisamente inferiore.

Il verdetto? 

Per strutture di grandi dimensioni consigliamo l’utilizzo dell’alluminio, mentre, per verande di piccole dimensioni, che vanno a chiudere terrazzi e balconi, il PVC è la scelta ideale (e più economica).

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci, saremo lieti di rispondere alle vostre domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *