Come eliminare gli spifferi da porte e finestre

Eliminare gli spifferi dalle finestre

Individuare uno spiffero è molto semplice: accendete un fiammifero e muovetelo lentamente intorno al telaio di porte e finestre.

Se la fiamma tremola o si spegne, allora dai vostri infissi passano delle correnti d’aria che potrebbero influire sulla temperatura percepita in casa, sui costi di climatizzazione e persino sulla vostra salute.

In questo articolo vedremo le principali cause degli spifferi e come eliminarli una volta per tutte.

Le principali cause degli spifferi

Il principale “responsabile” degli spifferi, il “tallone d’Achille” di ogni finestra è il nodo tra il telaio e l’anta.

Prima degli anni 80 le finestre venivano montate senza guarnizioni e l’aria era libera di passare attraverso le fessure dell’infisso. Se i vostri serramenti risalgono a quel periodo, vi consigliamo caldamente di sostituirli al più presto con modelli di ultima generazione.

Porte e finestre di recente fabbricazione, diversamente, vengono montate con guarnizioni in gomma ad alta tenuta. Attenzione, però: con il tempo questi componenti possono degradarsi e deformarsi. Per conservare tutte le qualità dei vostri infissi, dovete sostituire le guarnizioni almeno una volta ogni 3\4 anni.

Un’altra causa molto comune degli spifferi è da ricercarsi nel cassonetto dell’avvolgibile. Se non viene installato correttamente, questo elemento darà origine a ponti termici e fughe di calore, che abbasseranno l’efficienza energetica dell’intero edificio.

MYBOX per eliminare gli spifferi e le fughe di calore

I cassonetti coibentati MYBOX possono essere installati in pochi minuti e garantiscono le più elevate prestazioni termiche ed acustiche. Gli spifferi non saranno più un problema, la vostra casa risulterà molto più confortevole e ridurrete persino i costi di climatizzazione.

Lo staff di Giannotti Infissi sarà lieto di rispondere ad ogni vostra domanda in merito ai vantaggi del sistema MYBOX.

Guarnizioni per porte

All’interno di qualunque ferramenta o negozio specializzato, potrete trovare delle speciali guarnizioni da inserire tra la porta ed il pavimento. Questi componenti bloccheranno le correnti d’aria ed i rumori che provengono dall’sterno, senza ostacolare l’apertura dell’anta.

Sconsigliamo caldamente l’utilizzo di fermaporta e paraspifferi imbottiti. Questi strumenti (per quanto gradevoli esteticamente) non fermano l’aria, la fanno entrare solo più lentamente.

Per ulteriori informazioni, come sempre, vi invitiamo a contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *