Risparmiate sulle nuove Porte Blindate con le detrazioni fiscali

Risparmiare sulle Porte Blindate | Pesaro

Volete cambiare le vostre porte di ingresso con dei portoni blindati?

Questo è il momento giusto.

Per tutto il 2021, i contribuenti che vogliono installare dei nuovi infissi nelle case familiari e nei condomini di loro proprietà, possono usufruire (singolarmente) di ben 3 agevolazioni fiscali, con detrazioni pari al 50% della spesa sostenuta.

Queste agevolazioni sono:

  • Il bonus sicurezza – Valido per tutti i dispositivi acquistati ed installati al fine di proteggere la casa dai tentativi di intrusione.
  • L’Ecobonus al 50% – Valido per tutti lavori atti a migliorare la classe energetica dell’edificio.
  • Il bonus restauri – Valido per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria in edifici singoli e condomini.

Come risparmiare sulle porte blindate – Il bonus sicurezza 2021

Il bonus sicurezza 2021 garantisce una detrazione del 50% sulle spese di acquisto e posa della porta blindata, con tetto di spesa massimo pari a 96.000 Euro.

Ottenere questa detrazione è molto semplice, il contribuente dovrà dichiarare le spese sostenute per l’acquisto e l’installazione dei dispositivi nella sua Dichiarazione dei Redditi e pagare con bonifico parlante postale o bancario (non preoccupatevi, la vostra banca è già attrezzata con i documenti necessari).

Nel bonifico dovrete indicare:

  • La causale del versamento, con riferimento alla norma in questione.
  • Numero, data ed importo delle fatture emesse.
  • Codice fiscale o partita IVA del beneficiario della detrazione e del rivenditore.

L’Ecobonus 2021

Affinché sia possibile accedere all’Ecobonus 2021 per la sostituzione delle porte blindate, è necessario che i requisiti tecnici del vostro nuovo infisso vengano attestati da un tecnico abilitato iscritto ad un albo professionale (ingegnere, architetto, geometra o perito industriale).

Questa detrazione, ricordiamo, è accessibile solamente per i lavori che innalzano la classe energetica dell’edificio.  Il tetto di spesa massimo è pari a 60.000 Euro

Il bonus ristrutturazioni 2021

Ha senso installare porte di sicurezza all’interno dell’abitazione?  Si, in quanto vi permetterà di creare delle Panic Room in cui rifugiarvi in caso di intrusione. Lo staff di Giannotti Infissi di Pesaro provvederà alla posa 

Grazie a questa detrazione fiscale potrete risparmiare fino al 50% della spesa sostenuta per gli interventi di manutenzione straordinaria dell’edificio. Questo include la sostituzione delle porte da ingresso e da interno con portoni blindati.

Per accedere alla detrazione fiscale dovrete pagare con le modalità indicate nella paragrafo sul bonus sicurezza di questo articolo. il tetto di spesa massimo è pari a 96.000 Euro.

Per ulteriori informazioni sulle detrazioni fiscali 2021 e sui metodi con i quali risparmiare sulle porte blindate, non esitate a contattarci. Saremo a vostra completa disposizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *