Il vostro infisso è stato installato correttamente? Vediamo come analizzare il lavoro svolto

Molto spesso, le persone non danno il giusto peso alla posa in opera degli infissi, ma questo intervento è assolutamente cruciale per garantire un corretto isolamento degli ambienti.

Se le porte e le finestre non vengono montate correttamente, la vostra casa sarà soggetta a spifferi, infiltrazioni e infestazioni da muffa.

Ma come si può controllare se l’infisso è stato installato correttamente?

Provate ad aprire e chiudere la vostra nuova finestra, controllate che la ferramenta si muova senza incontrare particolare resistenza e che l’anta vada a collocarsi perfettamente nella cornice.

Con l’anta chiusa, accendete un fiammifero (va bene anche un accendino o una candela) e fatelo passare lentamente davanti al telaio dell’infisso. Se la fiamma dovesse tremolare, significa che tra l’anta e la cornice del telaio passa dell’aria.

Se anche questa tecnica dovesse dare “risultato negativo”, potreste tentare il test del foglio di carta. Questo esame, a dispetto della sua semplicità, risulta molto affidabile nell’identificare una posa eseguita non correttamente.

In pratica, non dovrete fare altro che appoggiare un foglio di carta tra il telaio e l’anta e chiudere la finestra. Se tirando il foglio, questo dovesse venir via facilmente, significa che la finestra non chiude perfettamente e vanno eseguite delle correzioni.

Giannotti Claudio di Pesaro assicura una posa in opera degli infissi a regola d’arte 

Perché la posa in opera degli infissi non viene eseguita correttamente?

Senza tirare in ballo l’incompetenza degli operai, molte aziende non curano la posa in opera degli infissi semplicemente perché il cliente non l’ha pagata.

Lasciateci spiegare: prima di acquistare un nuovo infisso, l’azienda vi fornirà un preventivo contenente tutti i costi che affronterete. All’interno di questo documento dovrebbero esserci anche le spese relative gli interventi di muratura. Se così non fosse, molto probabilmente i lavori verranno eseguiti in modo rapido e superficiale.

Cosa fare se gli infissi sono installati male?

Dipende dall’entità del danno. In alcuni casi sarà possibile correggere il problema con interventi minori, ma nella maggior parte delle situazioni, per risolvere i problemi di isolamento causati da un’installazione non corretta saranno necessarie operazioni di muratura complesse, che aumenteranno notevolmente i costi complessivi del vostro nuovo infisso.

Per non correre rischi, affidatevi ad un professionista. Giannotti Claudio di Pesaro opera nel settore degli infissi da 40 anni, assicurando sempre puntualità, sicurezza ed una posa in opera a regola d’arte.

Per ulteriori informazioni, come sempre, non esitate a contattarci. Saremo lieti di rispondere ad ogni vostra domanda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *