Finestre in PVC, alluminio o legno, quale scegliere?

Finestre in PVC, alluminio o legno

Oggi cercheremo di rispondere all’annosa domanda che da sempre tormenta chi vuole sostituire gli infissi di casa: meglio PVC, alluminio o legno?

Di seguito metteremo a confronto la resistenza, il peso e il valore d’isolamento termico di questi materiali, cercando di stabilire, finalmente, il più indicato per la creazione delle finestre.

Iniziamo subito.

Meglio il PVC, l’alluminio o il legno?

La resistenza meccanica

  • Alluminio: 28.000 Chilogrammi per centimetro quadrato.
  • PVC: 17500 Kg/cm2
  • Legno: dipende dalla tipologia, di solito si attesta intorno ai 12.000 kg/cm2

Osservando questi valori, notiamo come l’alluminio sia il più resistente tra i materiali presi in esame.

Le finestre realizzare con questa lega hanno un’aspettativa di vita più lunga e non saranno soggette a cedimenti.

Scegliendo legni di bassa qualità, al contrario, la finestra potrebbe cedere sotto il peso della vetrocamera.

Il peso

  • Alluminio: 2.75 Chilogrammi per decimetro quadrato
  • Pvc: 1.450 Kg/dm3
  • Legno: dipende dalla tipologia, di solito si attesta intorno ai 0,5 Kg/dm3

Dei tre materiali presi in esame, notiamo come il legno sia il più leggero (sebbene questo valore cambia in base alla tipologia. Il rovere, ad esempio, pesa 0,76 Kg/dm3. L’abete pesa 0,40 Kg/dm3).

Mentre l’alluminio è decisamente il più pesante.

La trasmittanza termica

La capacità isolante della finestra si calcola secondo la formula W/m2 K, che determina il flusso di calore medio (W) che passa attraverso il telaio.

In parole povere: più basso è il valore W/m2 K, maggiore sarà la capacità isolante della finestra.

  • L’alluminio ha una trasmittenza termica pari a 7,0 W/m2 K
  • Un telaio in alluminio con taglio termico ha un valore di trasmittanza pari a 3,0 W/m2 K
  • Il PVC ha un valore di trasmittenza termica pari a 2,0 W/m2 K
  • Mentre legno ha un valore di trasmittenza termica pari a 2,2 W/m2 K

Gli infissi in PVC isolano gli interni della casa meglio di qualunque altro modello. Di conseguenza riducono i costi di climatizzazione e mantengono la casa confortevole più a lungo.

Vogliamo precisare che una posa eseguita non correttamente o una vetrocamera di bassa qualità possono compromettere i valori di isolamento e sicurezza della finestra, a prescindere dal materiale con cui è realizzata.

Per ulteriori informazioni in merito alle finestre in PVC, alluminio e legno, non esitate a contattarci.

https://giannotticlaudio.it/contatti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *