Finestre e infissi a risparmio energetico, iniziate subito a risparmiare

Finestre a risparmio energetico

Avete mai calcolato quanto spendete annualmente tra energia elettrica e gas?

No? Nessun problema. L’Osservatorio italiano sull’energia lo ha fatto per voi.

Mediamente, un nucleo famigliare spende 400 euro di energia elettrica e 800 euro di gas.

Una cifra considerevole, tuttavia, sempre secondo quanto analizzato dall’Osservatorio, la maggior parte delle abitazioni italiane monta degli infissi vecchi, o realizzati con materiali dalle basse prestazioni energetiche.

Negli articoli precedenti, abbiamo già parlato dei vantaggi di porte e finestre in PVC, ma non abbiamo mai affrontato nel dettaglio la tematica del risparmio.

In questo articolo scopriremo il reale impatto delle finestre a risparmio energetico sulle nostre finanze.

Quanto possiamo risparmiare installando delle finestre a risparmio energetico

Parlando strettamente di cifre:

Installando finestre a risparmio energetico in una casa di medie dimensioni (dai 90 ai 150 mq) con un sistema di climatizzazione a gas, risparmierete fino a 300 euro all’anno.

In una villetta a schiera o in una casa di grandi dimensioni, installando infissi di alta qualità, risparmierete fino a 500 euro al mese.

Facendo due conti, l’investimento fatto per acquistare ed installare una nuova finestra vi verrà restituito entro 10 anni (in media, una finestra in PVC dura 25/30 anni).

Come migliorare le prestazioni delle finestre

È possibile migliorare le caratteristiche isolanti di una finestra già installata?

Si, ma i risultati che possiamo ottenere sono limitati.

Sostituendo le guarnizioni con modelli di alta qualità, che riescono a mantenere la loro elasticità anche a temperature molto basse, è possibile aumentare l’isolamento termico degli ambienti e ridurre gli spifferi (responsabili della fuga di calore).

Le guarnizioni in PVC a memoria di forma offrono le prestazioni migliori, questi modelli possono resistere a temperature comprese tra -50 e +120° e garantiscono la miglior tenuta nel tempo.

In alternativa, nelle finestre esposte verso est e ovest, consigliamo di installare delle schermature mobili come persiane in resina e kevlar o avvolgibili in PVC. Questo elementi, oltre a ridurre la luce naturale in ingresso, forniscono un’ulteriore barriera isolante che aumenterà il comfort domestico e ridurrà i costi di climatizzazione.

Queste soluzioni miglioreranno le prestazioni termiche dei vostri infissi, ma le loro caratteristiche non saranno mai paragonabili ad una finestra a risparmio energetico, realizzata con materiali e tecniche di ultima generazione.

https://giannotticlaudio.it/contatti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *