Decreto semplificazione per porte e finestre, vediamo le modifiche introdotte al SuperBonus 110%

Decreto semplificazione per porte e finestre | Come cambia il Superbonus

Il superbonus al 110% ha dato una spinta notevole all’intero settore edile italiano. I privati hanno sfruttato le agevolazioni per ristrutturare il cappotto termico dell’edificio, per sostituire il loro impianto di climatizzazione e persino per apportare modifiche ai loro infissi.

Vogliamo ricordare che, normalmente,  la sostituzione di porte e finestre non è inclusa nella maxidetrazione, ma i proprietari possono accorparla ad operazioni “trainanti” alle pareti esterne dell’edificio, (per chi se lo stesse chiedendo: no, non si tratta di una scappatoia burocratica ma di un’opzione prevista nel decreto legge).

Il decreto semplificazione da poco emanato ha modificato questa “regola” dando ai proprietari l’opportunità di modificare i vani alle pareti, così che possano spostare o cambiare la dimensione dei loro infissi, purché rispettino delle condizioni ben precise.

Il decreto semplificazione, cosa cambia per il Superbonus?

Come accennato, il decreto semplificazione ha introdotto il Superbonus 110% anche per gli interventi di muratura che coinvolgono i vani finestra, ma affinché i lavori siano inclusi nella detrazione, il contribuente deve rispettare 2 condizioni:

  • Innanzitutto, tutti i lavori devono essere accorpati ad interventi trainanti al cappotto termico. Sono incluse anche le operazione per rendere l’edificio a “prova di sisma”,
  • In secondo luogo, una volta terminate le operazioni, la superficie trasparente della casa deve risultare uguale o minore rispetto agli inizi dei lavori. In parole povere non potete approfittare del superbonus per aprire una nuova finestra.

Vi sembra complicato? In parte lo è. 

Il Decreto Semplificazione diminuisce (in parte) il carico burocratico riguardante il superbonus, ma anche con le nuove modifiche al decreto legge, accedere alle agevolazioni potrebbe non risultare semplicissimo.

La soluzione? Affidatevi a Giannotti Infissi.

Il nostro staff vi fornirà tutta l’assistenza di cui avrete bisogno per sostituire le vostre vecchie finestre ed ottenere le relative agevolazioni.

Il superbonus al 110% rimarrà in vigore fino al termine del 2021. Attualmente, non sappiamo se le detrazioni verranno prorogate anche per l’anno seguente.

Per accedere alle detrazioni fiscali in vigore, affidatevi a Giannotti Infissi di Pesaro

Ormai manca poco tempo per approfittare del Superbonus al 110%. Non lasciatevi sfuggire l’occasione di ristrutturare la vostra casa e sostituire i vecchi serramenti a costo zero.

Affidatevi a Giannotti Infissi e avviate subito i lavori. Presso Il nostro showroom di Pesaro, troverete un vasto assortimento di finestre in PVC, portoni di sicurezza e basculanti per garage che renderanno la vostra casa più accogliente e sicura.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci. Saremo lieti di rispondere a tutte le vostre domande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *