Decorare le finestre per Natale, prepara la tua case per le feste

Decorare le finestre per Natale

Una delle tante cose belle del Natale è proprio il camminare in mezzo a viali addobbati a festa.

Venire circondati da luci rassicuranti, ghirlande e lustrini che penzolano dai balconi è una cosa che riesce sempre a metterci di buon umore, ricordandoci che tra poco ci aspettano grandi cene in famiglia, regali e momenti di serenità.

Se non avete ancora avuto modo di decorare le finestre per natale, ecco alcuni consigli di Giannotti per ottenere il massimo risultato con un piccolo sforzo nel fai da te (E per l’amor del cielo, togliete quei babbi natale appesi dai vostri balconi).

.

 

Decorare le finestre per Natale: luci, tante luci

Nulla come le lunghe file di luci natalizie ci ricordano l’avvicinarsi del Natale. Queste luci sono molto facili da montare, basta fissarle con il nastro biadesivo in modo da creare una cornice intorno alle vetrocamere per rendere romantico ogni scorcio della casa. In commercio se ne trovano di tutti i tipi, da quelle con presa a quelle alimentate a batteria. Il nostro consiglio e di scegliere luci bianche alimentate a batteria, così che non dovrete preoccuparvi di avere sempre una presa nelle vicinanze.

Non lesinate con le luci neppure intorno ai corrimano dei vostri balconi. Sarà un addobbo banale, forse, ma insieme alle luminarie delle finestre, farà letteralmente brillare tutta la vostra casa.

 

Decorare le finestre per Natale: pigne e palline

Gli addobbi fatti con le pigne sono perfetti per chi ha una casa in stile rustico, shabby chic o industriale. Sono un addobbo sobrio, elegante, ma rendono perfettamente l’atmosfera natalizia.

Pigne vere, di grandi dimensioni, e decorate con neve finta sono un musthave per chi vuole rendere più festosa la propria casa senza rinunciare al minimalismo o all’eleganza degli interni. Giannotti in questo caso consiglia di appenderne alcune con dello spago in diversi punti più alti della casa in modo che siano sempre visibili dalle finestre. Questo tipo di addobbo è perfetto anche per l’esterno, ma fate in modo di fissare bene le pigne, magari utilizzate la colla a caldo, perché possono essere facilmente strappate via dal vento (e una pigna in testa fa decisamente male).

Chi non sente l’esigenza di mantenere uno stile particolarmente severo, invece, può optare per le classiche palline di Natale, ma evitate di utilizzare quelle di vetro all’esterno della casa.

Decorare le finestre per Natale: l’intramontabile ghirlanda

La ghirlanda è facilissima da fare, basta un ramo di pino, delle pigne, nastri, un po di vernice spray (ma non è strettamente necessaria), colla a caldo e della lacca.

Mantenete il ramo di pino in posizione circolare con la colla a caldo, addobbatelo con pigne e nastri, date al tutto una bella spruzzata con la vernice spray color argento e il gioco è fatto.

La ghirlanda è una decorazione intramontabile e possiamo addobbarla con qualunque cosa ci suggerisca la nostra fantasia. In fondo che gusto c’è nell’addobbare la casa se non possiamo esagerare?

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *