Acquistare finestre online, quali sono i rischi

State pensando di cambiare le vostre finestre?

Questo è il momento giusto, tra poco arriverà l’autunno ed un nuovo set di infissi potrebbe farvi risparmiare fino al 50% sulla spesa per il riscaldamento della casa.

Grazie agli attuali ecobonus in vigore, inoltre, chi sceglie di sostituire le sue vecchie finestre con modelli di ultima generazione, potrà accedere a detrazioni che vanno dal 50% al 110% sulla spesa totale (compresa l’installazione).

Riassumendo, non esiste periodo migliore per acquistare dei nuovi infissi, ma dove conviene acquistarli, online o in negozio?

Acquistare finestre online, conviene davvero?

Online si può trovare di tutto, anche porte e finestre, e spesso i prezzi che ci vengono proposti sono concorrenziali. Tuttavia, acquistare oggetti così delicati sul web presenta, ancora oggi, diversi rischi.

Vediamoli subito:

Innanzitutto, sappiamo davvero cosa stiamo acquistando?

Le caratteristiche degli infissi, spesso vengono indicate con termini e valori che non tutti sanno “decifrare”. Se non fate attenzione, finirete con l’acquistare una finestra dalle prestazioni inferiori al vostro vecchio modello.

Attualmente, gli infissi che troviamo in vendita online e nei negozi, sono classificati secondo le diverse classi energetiche (da G, la più bassa, ad A+).

Ora, voi potreste pensare: se scelgo una finestra di classe energetica elevata, sicuramente risparmierò sui costi di climatizzazione, giusto?

Non proprio.

Se il telaio è danneggiato (può succedere durante il trasporto) o l’infisso non viene installato correttamente, le prestazioni della finestra caleranno drasticamente e, a fine mese, vi ritroverete a dover pagare bollette astronomiche.

Prima di acquistare porte e finestre, vi consigliamo di esaminare i modelli a cui siete interessati di persona. Analizzateli con attenzione, toccateli con mano e rivolgete al fornitore tutte le domande che vi vengono in mente.

Se proprio avete deciso di acquistare le vostre nuove finestre online, una volta che vi sono state recapitate, esaminatele con cura, controllate che non vi siano crepe ne sul telaio, ne sulla vetrocamera e, una volta che l’installazione è stata completata, controllatele ancora.

Per assicurarvi che dal nuovo infisso non escano spifferi, vi sarà sufficiente accendere un fiammifero o un accendino e passarlo intorno al telaio. Nel caso notiate la fiamma tremolare e spegnersi, contattate immediatamente i tecnici che si sono occupati dell’installazione, in quanto, chiaramente, non hanno fatto un buon lavoro.

Per ulteriori informazioni, non esitate a contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *